DM 10 marzo 2005 e i prodotti incombustibili. Quali sono?

Reading Time: 2 minuti

Il DM 10 marzo 2005 disciplina le classi di reazione al fuoco dei prodotti da costruzione installati nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi. In alcuni casi la scelta di un prodotto da costruzione può essere fortemente vincolato dalla classe di reazione al fuoco. Ma se si installano prodotti incombustibili, per il professionista antincendio si facilitano notevolmente le valutazioni.

preventivo antincendio gratuito

Nel presente articolo si individuano i prodotti incombustibili ovvero quelli classificati in classe zero o euroclasse A1 e A1 fl.

Continua a leggere

 

DM 20 dicembre 2012: guida al Decreto Impianti

Reading Time: 5 minuti

Il DM 20 dicembre 2012 noto “Decreto Impianti” disciplina la progettazione, l’installazione, l’esercizio e la manutenzione degli impianti di protezione attiva contro l’incendio.

preventivo antincendio gratuito

Ferme restando le disposizioni contenute nel DM 37/08 (regolamento recante il riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti negli edifici) nel presente decreto vengono individuate, tra le altre cose, le norme di riferimento e la documentazione tecnica per la presentazione ed installazione degli impianti in attività sottoposte ai controlli VVF:

Continua a leggere

 

DM 30 novembre 1983: Definizioni antincendio

Reading Time: 3 minuti

Il DM 30 novembre 1983 è stato promulgato con l’obiettivo di fornire definizioni antincendio generali di prevenzione incendi ai fini di una uniforme applicazione delle normative antincendio.

Nell’elaborazione delle singole norme di prevenzione incendi, nel corso degli anni, sono state aggiunte altre definizioni antincendio al fine di precisare elementi o dati specifici di prevenzione incendi.

In particolare, alcune definizioni antincendio sono state aggiornate a seguito della emissione del DM 9 marzo 2007. Altre sono state aggiornate sulla base delle più recenti normative antincendio.

preventivo antincendio gratuito

Di seguito, si riportano le definizioni antincendio ritenute dallo scrivente più importanti o quantomeno più utilizzate nella progettazione antincendio:

Continua a leggere

 

Normativa antincendio di reazione al fuoco

Reading Time: 3 minuti

Normativa antincendio di reazione al fuoco – classi italiane ed euroclassi:

Le principali norme antincendio italiane che regolano le classi di reazione al fuoco sono:

  • D.M. 10 marzo 2005: Applicazione delle euroclassi: Classi di reazione al fuoco per i prodotti da costruzione da impiegarsi nelle opere per le quali è prescritto il requisito della sicurezza in caso d’incendio.

DM 10 marzo 2005

DOWNLOAD

Send download link to:

I agree to the Privacy Policy and want to subscribe to the newsletter. Cancellation is possible at any time.

  • DM 15 marzo 2005Requisiti di reazione al fuoco dei prodotti da costruzione installati in attività disciplinate da specifiche disposizioni tecniche di prevenzione incendi in base al sistema di classificazione europeo

DM 15 marzo 2005

DOWNLOAD

Send download link to:

I agree to the Privacy Policy and want to subscribe to the newsletter. Cancellation is possible at any time.

Queste norme recepiscono le classi di reazione al fuoco europee e le applicano alle classi di reazione al fuoco italiane.

E’ molto utile in questo caso, fare riferimento alla tabella comparativa delle classi di reazione al fuoco. Le euroclassi infatti non sono proprio di facilissima lettura e sono composte da diverse parti ciascuna con un proprio significato (esempio: A2,s1-d0) .

Tabella reazione al fuoco DM_15_03_2005_integrata

DOWNLOAD

Send download link to:

I agree to the Privacy Policy and want to subscribe to the newsletter. Cancellation is possible at any time.

preventivo antincendio gratuito

Di seguito gli altri decreti e circolari di riferimento:

Continua a leggere

 
image_print